^

 
Mappe Sensoriali A4
Acqueviti, caffè espresso, vini rossi, vini bianchi e vini bianchi frizzanti
La mappa sensoriale rappresenta l’evoluzione dell’albero degli aromi, vuole ottenere informazioni sulla valutazione visiva, gustativa e tattile del prodotto. Questo non solo per generare una valutazione più completa, ma anche per tenere conto della variazione sinestesica dei profumi e degli aromi quando oltre all’olfatto intervengono altri organi di senso.

Essa si ispira quindi al Big Sensory Test® avanzato in cui la valutazione dei profumi e degli aromi aromi viene data dopo il relativo assaggio.

La serie completa delle mappe sensoriali scaricabile in formato pdf.